.
Annunci online

tool
Congresso della Cgil
Da mercoledì 5 maggio fino a sabato 8 maggio andrà in onda integralmente, dal palacongressi di Rimini, il sedicesimo congresso della Cgil.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cgil congresso sindacato

permalink | inviato da RED il 5/5/2010 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Stasera alle 21 "Liberi Nantes: il documentario"
Stasera alle 21.00 andrà in onda Liberi Nantes: il documentario. Il film, diretto da Francesco Castellani e prodotto da RED TV in associazione con la Società Sportiva Liberi Nantes, racconta le vicende del Campionato di Calcio di Terza Categoria disputato a Roma nella stagione 2009 dai Liberi Nantes Football Club, la prima squadra interamente composta da rifugiati e migranti forzati.


Filo diretto con Emma Bonino
Oggi alle 16 in diretta da Radio Radicale andrà in onda il filo diretto con Emma Bonino per la conclusione della campagna elettorale. La candidata del centrosinistra alla presidenza del Lazio risponde a domande e mail inviate dai cittadini.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. emma bonino presidente lazio radicali pd

permalink | inviato da RED il 26/3/2010 alle 11:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Il 25 marzo "Rai per una notte" su Red
RED TV aderisce alla manifestazione per la libertà di stampa indetta dalla FNSI e il 25 marzo alle 21 manderà in onda la trasmissione Rai per una notte, con Michele Santoro e Giovanni Floris, organizzata dalla Federazione della stampa contro lo stop ai talk show legato al regolamento sulla par condicio.
Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello
Laura Boldrini, portavoce Unhcr, ha commentato così la notizia dell'ammissione di Liberi Nantes Football Club, il lungometraggio sulla prima squadra interamente composta da rifugiati e migranti forzati, prodotto da RED TV in associazione con la Società Sportiva Liberi Nantes, per il concorso David di Donatello 2010, sezione documentari.

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha sostenuto dall’inizio e con grande entusiasmo l’esperienza dei Liberi Nantes FC. Abbiamo ritenuto importante la possibilità che lo sport poteva offrire a questi ragazzi rifugiati di sentirsi parte di una comunità, di un gruppo, di iniziare a ricostruirsi una vita al sicuro dalle guerre e dalle persecuzioni. Grazie al calcio infatti chi ha perso tutto fuggendo dalle aree di conflitto in ogni parte del mondo ritrova una parentesi di normalità e può dimenticare, almeno per un po’, i traumi dolorosi che ha subito. Mi complimento con i Liberi Nantes per la candidatura al David di Donatello perché l’esperienza illustrata nel loro documentario merita la massima diffusione ed attenzione.
Hotel Rooms, da stasera ogni martedì
Da questa sera, ogni martedì alle 21, va in onda Hotel Rooms, un programma condotto da Pablo Alexander con la partecipazione di Maria Cristina Blu.
Racconta la storia e i suoi personaggi attraverso camere di celebri alberghi che hanno conosciuto amori, biografie particolari, fatti rilevanti di cronaca, costume e cultura.

L'appuntamento di questa sera è ad Asolo.


La via del petrolio di Bertolucci
Lunedì 8 marzo alle 21 andrà in onda su Red Tv la prima puntata de La via del petrolio, il documentario realizzato da Bernardo Bertolucci nel 1965. Le altre due puntate andranno in onda, sempre alle 21, lunedì 15 e lunedì 22 marzo.

Il restauro del film è stato promosso dall'Eni in collaborazione con la Cineteca Nazionale nel 2007, in occasione della consegna al regista del Leone d’Oro del 75°, il premio eccezionale istituito per celebrare i 75 anni della Mostra Internazionale del cinema di Venezia. Primo e unico documentario realizzato da Bernardo Bertolucci, diviso in tre puntate realizzate nell'ottobre-novembre del 1965, il film mostra il “viaggio” del petrolio dalla fase di ricerca ed estrazione al trasporto in nave fino all’oleodotto che lo porterà poi in raffineria.



Il racconto prende inizio nei campi petroliferi dei monti Zagros, in Iran, dove Bertolucci coglie i volti delle persone, in un paese "magico" sospeso tra il passato e gli albori dello sviluppo. La cinepresa sale poi a bordo della petroliera Agip Trieste, con una suggestiva ripresa del passaggio nel Canale di Suez. Infine, nella terza parte, Bertolucci lascia spazio alla sua passione per il cinema. In una sorta di ribellione dal rigore del documentario sceglie un amico, il poeta argentino Mario Trejo - cui affida il ruolo di unico attore del film - facendogli raccontare passo dopo passo il viaggio nella terra dell'oleodotto che da Genova porta il petrolio fino in Baviera, alla raffineria di Ingolstad, i cui lavori presero il via nel 1961 per impulso di Enrico Mattei.
La scelta di ricorrere al cinema per raccontare e far descrivere l’attività della Compagnia fu presa dallo stesso Enrico Mattei, che alla metà degli anni 50 aveva deciso di costituire un vero e proprio "ufficio cinema" interno. In quegli anni furono realizzate delle vere e proprie opere d’arte che annoverano fra gli autori nomi come Gillo Pontecorvo, Folco Quilici, i fratelli Taviani, e grandi collaboratori di prestigio che hanno contribuito alla stesura di testi e sceneggiature fra i quali Alberto Moravia, Leonardo Sciascia e Alberto Ronchey.
Liberi Nantes al David di Donatello
Liberi Nantes al David di Donatello Liberi Nantes Football Club, il lungometraggio sulla prima squadra interamente composta da rifugiati e migranti forzati, prodotto da RED TV in associazione con la Società Sportiva Liberi Nantes, è stato selezionato per il concorso David di Donatello 2010, sezione documentari.

Diretto da Francesco Castellani e ispirato all’omonima docu-fiction seriale andata in onda su Red la scorsa stagione, il film racconta le vicende del Campionato di Calcio di Terza Categoria disputato a Roma nella stagione 2009 dai Liberi Nantes Football Club, unica squadra del mondo, insieme con il Barcellona, a essere patrocinata dalle Nazioni Unite. E che porta sulle magliette il simbolo dell’UNHCR, Alto Commissariato Onu per i rifugiati.

Nato dal “verity show” andato in onda su Red nel 2009, tutto giocato sul contrasto tra la dura realtà dell’immigrazione da un lato, il linguaggio e le illusioni dei reality televisivi dall’altro, il film documentario selezionato per il concorso David di Donatello è stato presentato come evento speciale all’ultima edizione della festa del cinema di Roma, alla presenza del presidente della Fondazione ItalianiEuropei Massimo D’Alema e del portavoce dell’Unhcr Laura Boldrini.



Liberi Nantes Football Club racconta le storie di vita e di integrazione tra gli italiani fondatori della squadra e i tanti ragazzi in fuga da guerre e dittature. Vite costrette all’anonimato, alla separazione spesso definitiva dalle proprie case e famiglie raccontate mescolando linguaggi narrativi e televisivi, per dimostrare che un altro calcio è ancora possibile. La squadra è composta da 25 atleti di origine eritrea, afgana, etiope, irakena, nigeriana, sudanese e i cui colori sociali sono quelli delle Nazioni Unite. Vivono in centri di accoglienza, sono rifugiati e richiedenti asilo e far parte di questo club rappresenta per loro un importante elemento di appartenenza e identità. La Liberi Nantes A.S.D nasce nel 2007, su iniziativa di un gruppo di appassionati volontari, con la collaborazione di importanti realtà che danno assistenza e sostegno ai migranti forzati sul territorio, primo su tutti il Centro Astalli, e con il sostegno costante la Fondazione Don Luigi Di Liegro e dell’UISP di Roma. Il Liberi Nantes F.C. è la prima e unica squadra, a carattere permanente, interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo. Una scommessa generosa e difficile. Un mix di culture e storie umane, di vicende personali e familiari che si intrecciano con la grande storia e con i tanti conflitti irrisolti che infiammano il pianeta. Uomini dispersi e minacciati che hanno accettato di partecipare a un progetto comune. Un progetto di squadra, di unione e di lavoro che meritava di essere raccontato al pubblico televisivo; un progetto generoso che fa dell’integrazione e della comprensione umana il suo nucleo fondante; una risposta di appartenenza, condivisione, recupero delle identità e di uscita dal buio, che ora è anche un film.
Intervista a Emma Bonino
Domani dalle ore 11 in collaborazione con l'Unità andrà in onda l'intervista di Concita De Gregorio alla candidata del centrosinistra alla Presidenza della Regione Lazio, Emma Bonino.
Simone Cristicchi ospite a Fuoriporto nella puntata finale dello show
Stasera, alle 22, ultima puntata della prima edizione di Fuoriporto. Il programma, scritto e diretto da Luca Nesti, è un vero e proprio show di 2 ore, un contenitore interattivo, in cui in queste 12 puntate abbiamo esplorato le nuove tendenze della musica ospitando grandi artisti del panorama musicale indipendente e non solo. Tra gli altri: Paola Turci, Bandabardò, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Ginevra di Marco, Riccardo Tesi, Piotta, Bobo Rondelli, Zen Circus, Samuel Katarro, Marco Parente, Yo Yo Mundi, Cris Pacini, Claudio Giovagnoli Quartet e molti altri.

L’ospite di questa sera sarà Simone Cristicchi, che prima di partecipare a Sanremo, farà tappa al nostro show. Ma in questa puntata si esibiranno anche i Riaffiora, freschi del successo raccolto al MEI, dove il loro video ha vinto al PIVI (Premio Videclip Indipendenti). Poi sarà la volta del minimal pop degli Jang Senatoe, del rock- pop degli Altapressione. Infine, oltre ai live e alle interviste non mancheranno le consuete rubriche.
21 giugno 2012
mxg in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Warcraft are now hitting the latest level cap Discount Coach Handbags . in variations for ..."
25 febbraio 2012
qwe in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"fffffffffffff"
21 ottobre 2011
batshoes in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"As same as the original designer shoes, Batshoes [url=http://www.batshoes.com]c... ..."
17 ottobre 2011
12312 in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Nick Collins Authentic Jersey Green , Philip Rivers authentic jersey white , Maurice ..."
15 settembre 2011
willdress in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"This quarter, the wedding dress with their own meaning, a-line wedding-dresses as synonymous with ..."