.
Annunci online

tool
Storace a REDazione Estate: gravi le affermazioni di Casini a Chianciano
Le affermazioni di Casini a Chianciano sono molto gravi, vuole dire che non conta nulla il voto dei cittadini. I "dieci minuti" citati sono una vera indicazione di strategia, si stanno già dando da fare. Ma Casini gioca la partita della spregiudicatezza, è una forza minoritaria anche la sua.

Il segretario nazionale de La Destra Francesco Storace, ospite questa mattina di Luca Rossi a REDazione Estate. E sulla polemica fra Bossi e Fini, Storace afferma:
Fini lo sapeva che c’era la Lega e con La Destra, che poi fu fatta fuori, la Lega oggi sarebbe stata meno forte. Ma, per rancore personale, ha preferito mettere un veto ed escluderci e ora la Lega straborda. Adesso non bisogna sorprendersi per una scoperta. Quello che sta avvenendo è una logica conseguenza. Berlusconi deve porre fine alle sparate di Bossi – ha concluso Storace – non è più pensabile, lo dico da uomo di destra, ascoltarle tutti i giorni.

Per vedere la puntata clicca qui.
Fassino a REDazione Estate: non sono contro Bersani, ma Franceschini garantisce al Pd un profilo plurale
Intervistato da Claudio Caprara per REDazione Estate sulle ultime notizie del caso Berlusconi D'Addario, Piero Fassino commenta: 
"Quella di Berlusconi dell'altro giorno è stata una battuta che, come tutte le battute, può anche essere efficace. Ma viene dopo settimane e settimane in cui si è negata l'evidenza e ci si è persino indignati che fatti del genere provocassero sconcerto nell'opinione pubblica. Il presidente del Consiglio avrebbe dovuto essere più rispettoso dell'opinione pubblica e una battuta non basta per mettere a posto le cose"
E sulla scelta di appoggiare la candidatura di Dario Franceschini a segretario Pd, Fassino spiega: 
"Io non ho scelto contro Bersani, che stimo e conosco molto bene. Io penso che la scelta del segretario del Pd debba essere coerente con il profilo che abbiamo voluto dare al partito, un profilo largo. Se andassimo al congresso pensando che tutti quelli dei Ds devono stare con Bersani e tutti quelli della Margherita con Franceschini, azzereremmo il progetto. Io penso di aver fatto una scelta che garantisce un profilo plurale, che garantisce la scelta di fare del Pd un luogo dell'incontro e della contaminazione possibile. Io penso che Franceschini più di altri dia questa garanzia".

Se vuoi vedere la clip, clicca qui.
Brunetta a Piazza Colonna: chi non ha fornito dati pagherà consulenze da solo
Ho chiesto oramai quasi da un anno di avere i dati di tutte le consulenze esterne alla Pubblica amministrazione e ai comuni, ma solo la metà di quelli che dovevano mandarmi questi dati me li ha mandati. Ora mi sono arrabbiato e per legge chi non mi ha mandato i dati e ha continuato a fare consulenze in questo anno, le vedrà pagate direttamente dal comune in questione che non mi ha reso i dati richiesti. Queste le parole del ministro Renato Brunetta, ospite di Roberto Arditti a Piazza Colonna.
Oggi a REDazione Beatrice Lorenzin
Beatrice Lorenzin sarà ospite di Piero Sansonetti a REDazione alle 10.15.
Saverio Raimondo al congresso del Pdl
Dal blog di Saverio Raimondo i due interventi che ha improvvisato durante il congresso del Pdl, prima di essere gentilmente accompagnato fuori.





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. saverio raimondo congresso pdl pdl fini berlusconi

permalink | inviato da RED il 28/3/2009 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Saverio Raimondo fa irruzione in sala stampa al congresso del Pdl
Roma, 27 marzo - Piccolo fuori programma durante l'intervento del premier Silvio Berlusconi alla Fiera di Roma, dove oggi si celebra l'atto fondativo del Pdl. Nella grande sala stampa del Padiglione 6, i giornalisti erano attenti a seguire le parole del premier quando si sono ritrovati davanti il comico di Red Tv Saverio Raimondo che, in frac rosso acceso, faceva il verso al presidente del Consiglio. Quando ormai gli si era fatta attorno un piccola folla di cronisti si e' presentato: "Mi chiamo Saverio Raimondo e sono un 'comedian'. Lo dico in inglese per farmi italianizzare dal sindaco Alemanno. Tanto ormai e' costume nazionale". Riferimento al Ventennio, quando le parole straniere venivano tradotte in Italiano. A pochi metri, Saverio raimondo ha invece preso posto sul piccolo palco dellla Sala delle Conferenze Stampa per dire: "State in guardia dal Pdl e state in guardia da Berlusconi. Guardate a cosa ha portato la Tv berlusconiana", ha detto indicando se stesso, prima di essere portato via dagli stuart del congresso. (AGI)

Roma, 27 marzo - Mentre Silvio Berlusconi sta tenendo il suo discorso nel padiglione 8 della Fiera di Roma, dove è in corso il primo congresso nazionale del Pdl, a pochi metri di distanza, nel padiglione 6, allestito come sala stampa, va in scena lo show di Saverio Raimondo. E' questo il nome che un giovane, che indossa un frac e un papillon rosso fuoco fornisce ai giornalisti e mostra agli agenti della security sul relativo pass stampa. Saverio è stato fermato e in questo momento identificato dai carabinieri perche' e' salito sul mini palco del padiglione 6 mentre il premier parlava, imitandolo. Dopo circa 5 minuti, quando si e' accorto che le telecamere erano tutte per lui e' sceso invitando Berlusconi "a inserire la lettera L tra la P e la D di Pdl, perche' P e D vicine non portano bene".
Quando uno dei delegati lo aggredisce verbalmente dandogli dello scemo e del buffone Raimondo non fa una piega e dice sono anche un nano, del resto con Berlusconi e Brunetta siamo in tre".
Quando la security lo porta via viene seguito da una giornalista e un cameraman di Red Tv. Bernardo sarebbe proprio un comico della tv dalemiana e a quanto pare sarebbe stato accreditato al congresso proprio attraverso Red Tv. "Questa persona ha diffamato Berlusconi, prendete le sue generalita'" dicono i responsabili della sicurezza ai carabinieri che lo stanno identificando.
Bernardo, alla fine, viene identificato come giornalista e puo' regolarmente rientrare all'interno della fiera. Il siparietto si conclude con stretta di mano e sorrisi con i due carabinieri.
Il Congresso del PDL in diretta su RED
Oggi, a partire dalle ore 17.40, domani 28 marzo e domenica 29 Red Tv trasmetterà in diretta il congresso del Pdl.

In particolare, domani 28 marzo andrà in onda una speciale maratona televisiva che partirà alle 10.00 e durerà fino alle 20.00, per poi riprendere domenica mattina dalle 10.00 alle 13.00. Si potranno seguire in diretta gli interventi dalla Fiera di Roma ed in studio alle 11.00 Mario Adinolfi condurrà uno speciale con ospiti politici e giornalisti, mentre nel pomeriggio sarà la volta di Aldo Torchiaro e domenica mattina concluderà in studio Paola Di Fraia. Il tutto rimanendo sempre in contatto con il Congresso dove a seguire i lavori per Red Tv ci sarà Luca Rossi.

21 giugno 2012
mxg in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Warcraft are now hitting the latest level cap Discount Coach Handbags . in variations for ..."
25 febbraio 2012
qwe in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"fffffffffffff"
21 ottobre 2011
batshoes in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"As same as the original designer shoes, Batshoes [url=http://www.batshoes.com]c... ..."
17 ottobre 2011
12312 in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Nick Collins Authentic Jersey Green , Philip Rivers authentic jersey white , Maurice ..."
15 settembre 2011
willdress in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"This quarter, the wedding dress with their own meaning, a-line wedding-dresses as synonymous with ..."