.
Annunci online

tool
Il Meglio di RED del 25 giugno
Apre la clip de Il Meglio di RED del 25 giugno una raccolta di servizi realizzati da Guido Baligioni per Titoli durante la stagione, mentre a REDazione Nicola Latorre, intervistato da Chiara Geloni, risponde agli attacchi de Il Giornale che pubblica un articolo su un presunto giro di squillo a Montecitorio negli anni del governo D’Alema e parla di congresso e candidature alla segreteria Pd.
Mario Adinolfi ospita nello studio di Finimondo Morena Zapparoli, moglie di Gianfranco Funari, per presentare il libro Il potere in mutande e ricordare il giornalista da poco scomparso.

 

Potete iscrivervi al podcast de Il meglio di RED su iTunes oppure sottoscrivere il feed. Tutte le altre puntate le trovate qui.
Bersani a Titoli: referendum, sì per abolire porcellum. Ho in mente un partito popolare contro il populismo e il Pd è forte
Non è facile comprendere per il nostro elettorato la nostra posizione sul referendum, la scelta infatti oscilla fra il brutto e il non bello, ma davanti ad una scelta del genere bisogna far funzionare la testa, se vince il 'si' potremmo avere un certo scossone, moltissimi sarebbero scontenti. Io preferisco privilegiare, anche se con qualche rischio, l'ipotesi di poter determinare un movimento che faccia in modo che nell'attuale maggiorana il giorno dopo non tiri un'aria buona come prima". Sul referendum elettorale è questa la posizione di Pier Luigi Bersani, ospite ieri sera di Lucia Annunziata, Ritanna Armeni e Claudio Caprara a Titoli. Noi dovremmo chiarire - continua Bersani -  che la nostra posizione deve andare in una direzione che possa incontrare anche le esigenze di forze come quelle di Di Pietro e Rifondazione. Io vado al referendum perché voglio abolire il porcellum e chiamo le altre forze il giorno dopo e dico 'ne facciamo un'altra'.
Per Bersani, non è detto che nelle difficoltà un governo debba perdere consenso, a volte ad un governo capita di perdere consenso quando c'è bel tempo. Ecco perché bisogna riconoscere al presidente del Consiglio che questa cosa l'ha capita e si è sempre fatto vedere in tuta, ma c'è una bella differenza fra il fare il meccanico e saper aggiustare la macchina e mettersi la tuta. Tremonti rappresenta uno che parla di cose concrete, di governo, mentre tutto il resto dello scenario, cominciando da Berlusconi, tende sempre alla trasformazione del tutto in una sorta di palcoscenico, come anche è avvenuto per il terremoto.
Quando si arriva al dunque - spiega Bersani in merito alle prossime elezioni europee -  e il dunque sono le elezioni, le cose cambiano. Io sto girando e credo che noi siamo sottostimati, perché quando arriva il confronto elettorale dai del tuo meglio e la forza c'è, noi abbiamo forza in giro e qualcosa possiamo rimontare.
Ho in testa, conclude Bersani, un partito popolare e non classista, molto radicato nei territori con un linguaggio popolare che possa distruggere il populismo, un partito che esprime un certo modello sociale e che comprenda modifiche nella struttura attuale che permettano al territorio di basare il partito sui capi e le cape locali, pronti a misurarsi per prima cosa a casa propria. Allora si che poi ci potrebbe essere un capo dei capi.

Per vedere la puntata, clicca qui.
Giordano a Titoli: 25 aprile, Berlusconi partecipi solo se ci crede
Non ho gradito l’appello di Franceschini e non ho gradito le modalità con le quali ha risposto Berlusconi. Onestamente bisognerebbe chiedergli "sei convinto o no che il 25 aprile è la vittoria di coloro che ebbero ragione allora ed hanno ragione anche oggi?". Berlusconi non può dire che viene per non consegnarlo alla sinistra, ci deve venire perché ci crede. E' questo il commento di Franco Giordano, ospite di Elisa Calessi e Angela Mauro in questi minuti a Titoli, sulle polemiche della partecipazione del premier Berlusconi alle celebrazioni per il 25 aprile.
Pisanu ospite questa sera a Titoli
Giuseppe Pisanu, Presidente della commissione antimafia, sarà ospite questa sera di Ritanna Armeni e Gianluca Loquenzi a Titoli su Red Tv, l’appuntamento quotidiano con l’informazione curato da Lucia Annunziata, tutti i giorni dalle 19.15 alle 20.
Ichino a Titoli: anche in Italia rischi simili se si intaccata la certezza del lavoro
"Non è un caso che questa cose accadano in Francia, e potrebbero accadere pari pari anche in Italia, dove il lavoratore da per scontata una fortissima e certa stabilizzazione del proprio posto di lavoro e quando questa viene meno si sente tradito". Pietro Ichino ospite di Ritanna Armeni e Giancarlo Loquenzi a "Titoli" su Red Tv ha commentato così il sequestro del manager avenuto questo pomeriggio in Francia: "Occorrerebbe ribaltare questa situazione e ne abbiamo la possibilità - ha continuato l'esponente del partito democratico - se l'azienda nel momento in cui licenziasse il lavoratore fosse anche responsabile della sua vita nel mercato una volta perso il lavoro, il lavoratore si sentirebbe più tutelato e potrebbe vedere nel cambiamento della riqualificazione una vera e prorpia crescita della propria professionalità". A Ritanna Armeni che gli ha domandato quanto la crisi possa influire in tutto questo, il professor Ichino ha risposto: "Proprio in un momento come questo di grande incertezza nel futuro, se noi cambiamo il nostro assetto di protezione dei lavoratori la quota di lavoro precario potrà diminuire, se per i nuovi assunti delineiamo un nuovo diritto del lavoro è possibile che anche con la crisi le imprese possano assumere anche a tempo indeterminato. Del resto - ha concluso - la vera forza del lavoratore di fronte ad un'impresa che lo tratta male è di potersene andare sbattendo la porta ed avendo più scelte possibili una volta tornato sul mercato".
21 giugno 2012
mxg in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Warcraft are now hitting the latest level cap Discount Coach Handbags . in variations for ..."
25 febbraio 2012
qwe in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"fffffffffffff"
21 ottobre 2011
batshoes in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"As same as the original designer shoes, Batshoes [url=http://www.batshoes.com]c... ..."
17 ottobre 2011
12312 in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Nick Collins Authentic Jersey Green , Philip Rivers authentic jersey white , Maurice ..."
15 settembre 2011
willdress in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"This quarter, the wedding dress with their own meaning, a-line wedding-dresses as synonymous with ..."