.
Annunci online

tool
Eugenio Scalfari negli studi di RED
Come molti di voi avranno letto su questo blog, Eugenio Scalfari ieri è stato ospite di RED, regalando a Mario Adinolfi una lunga intervista che molto raramente il Direttore concede.
Scalfari rappresenta un (gran) pezzo di storia del giornalismo italiano e averlo avuto in studio con noi non può che essere motivo d'orgoglio e di un po' di emozione.
Per raccontarvi l'arrivo del fondatore di Repubblica in redazione e le reazioni di quanti si trovavano lì in quel momento, ecco un piccolo estratto dal blog di Marco De Amicis:
Il Direttore è parecchio anziano e si vede, nell'accompagnarlo su agli studi per la diretta l'ho introdotto alla nostra rampa infame che collega la redazione agli studi televisivi. C'era pure Super Giàmpa, davanti, poi lui e poi io. "Direttore vuole una mano?" gli ha chiesto Super Giàmpa molto educatamente, "No grazie, finché ce la faccio..." ha risposto lui. Qualche scalino e poi la perla che custodiremo per quando sarà: "Del resto l'anagrafe ti fotte la testa o le gambe. Meglio le gambe".
IMMENSO!!!

Tutti i numeri di RED

Oggi in vista del lancio del nuovo palinsesto la redazione di RED ha fatto il punto su questi mesi di lavoro e ha presentato i nuovi programmi che partiranno dal 27 aprile. Ecco in sintesi tutti i numeri di RED.

4 NOVEMBRE 2008 NASCE RED

ore di diretta quotidiana: 4
ore di programmazione non in replica: 2
numero di programmi settimanali: 19
ospiti delle diverse trasmissioni: 456, di cui 348 politici (232 di area centro sinistra; 92 di area di centro destra; 24 di area di centro)
.
Tra questi, Antonello Soro, Antonio Di Pietro, Arturo Parisi, Clemente Mastella, Guglielmo Epifani, Linda Lanzillotta, Dario Franceschini, Massimo D’Alema, Franco Marini, Giuliano Amato, Francesco Rutelli, Raffaele Bonanni, Francesco Storace, Walter Veltroni, Piero Fassino, Franco Grillini, Giampiero D’Alia, Luigi Angeletti, Giuseppe Pisanu, Italo Bocchino, Livia Turco, Lorenzo Cesa, Luigi Zanda, Marco Follini, Marco Pannella, Mario Landolfi, Maurizio Lupi, Nichi Vendola, Nicola Latorre, Paolo Bonaiuti, Paolo Gentiloni, Renata Polverini, Piero Marrazzo, Rocco Buttiglione.

DAL 27 APRILE 2009

ore di diretta quotidiana: 9
ore di programmazione non in replica: 4
numero di programmi settimanali: 42
numero di programmi che debuttano il 27 aprile: 10
numero di conduttori a settimana: 30
numero di ospiti a settimana: 50

Tra i conduttori di Red ci sono: Lucia Annunziata, Ritanna Armeni, Elisa Calessi, Angela Mauro, Giancarlo Loquenzi, Tommaso Labate, Oscar Giannino, Massimo Bordin, Mario Adinolfi, Aldo Torchiaro, Paola Di Fraia, Gabriele Polo, Paolo Messa, Paolo Serventi Longhi, Pierluigi Sullo, Giulia Innocenzi, Pietro Folena, Roberto Arditti, Nicola Del Duce, Antonio Polito, Piero Sansonetti, Concita De Gregorio, Stefano Menichini.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dati palinsesto programmazione red tv

permalink | inviato da RED il 24/4/2009 alle 16:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
D'Antoni: "Non andrò alla manifestazione CGIL di domani"
Sergio D’Antoni stamani è stato ospite di RED Tv. Parlando con Claudio Caprara a REDazione ha fatto delle dichiarazioni molto chiare a proposito della manifestazione di domani: “Non andrò perché c’è bisogno di concertazione piena e per far questo c’è bisogno di un sindacato unito. Se parliamo del partito, un grande partito riformista deve lavorare per l’unità e non deve assolutamente favorire elementi di divisione. Noi dobbiamo lavorare per l’unità e non subire le conseguenze della divisione”. 
Baricco a REDazione: "La sinistra deve innovarsi"
Per costruire il suo futuro la sinistra deve necessariamente puntare a innovarsi. E' questo il messaggio lanciato dallo scrittore Alessandro Baricco dai microfoni di REDazione, nel corso dell'intervista di ieri con il direttore Concita De Gregorio. Quasi un appello, quello di Baricco, ai rappresentanti della sinistra italiana che dovrebbero “offrire alla gente dei modelli di futuro che non sono gli stessi modelli che la gente ha seguito per 20 anni, solo un po’ perfezionati. Dobbiamo offrire dei modelli differenti. E su questo la destra ha molte meno difficoltà della sinistra [...]. Io sono molto lontano dalla destra, antropologicamente direi. Ma sono anche una persona che ha grande fascinazione per il futuro. Riconosco loro un’apertura mentale capace di immaginare schemi che ci sorprendono ogni volta. [...] Il futuro si fa cambiando le regole. Su questo noi non dobbiamo più avere dubbi".
Da Baricco, anche un consiglio agli elettori di sinistra: "Quello che dovremmo fare noi che non votiamo PdL è essere capaci di inventare modelli diversi, distruggere dei tabù che abbiamo. La
conservazione è qui a sinistra, su questo non ho dubbi. Così come i principi nei quali credo sono da questa parte”.
Saverio Raimondo al congresso del Pdl
Dal blog di Saverio Raimondo i due interventi che ha improvvisato durante il congresso del Pdl, prima di essere gentilmente accompagnato fuori.





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. saverio raimondo congresso pdl pdl fini berlusconi

permalink | inviato da RED il 28/3/2009 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Saverio Raimondo fa irruzione in sala stampa al congresso del Pdl
Roma, 27 marzo - Piccolo fuori programma durante l'intervento del premier Silvio Berlusconi alla Fiera di Roma, dove oggi si celebra l'atto fondativo del Pdl. Nella grande sala stampa del Padiglione 6, i giornalisti erano attenti a seguire le parole del premier quando si sono ritrovati davanti il comico di Red Tv Saverio Raimondo che, in frac rosso acceso, faceva il verso al presidente del Consiglio. Quando ormai gli si era fatta attorno un piccola folla di cronisti si e' presentato: "Mi chiamo Saverio Raimondo e sono un 'comedian'. Lo dico in inglese per farmi italianizzare dal sindaco Alemanno. Tanto ormai e' costume nazionale". Riferimento al Ventennio, quando le parole straniere venivano tradotte in Italiano. A pochi metri, Saverio raimondo ha invece preso posto sul piccolo palco dellla Sala delle Conferenze Stampa per dire: "State in guardia dal Pdl e state in guardia da Berlusconi. Guardate a cosa ha portato la Tv berlusconiana", ha detto indicando se stesso, prima di essere portato via dagli stuart del congresso. (AGI)

Roma, 27 marzo - Mentre Silvio Berlusconi sta tenendo il suo discorso nel padiglione 8 della Fiera di Roma, dove è in corso il primo congresso nazionale del Pdl, a pochi metri di distanza, nel padiglione 6, allestito come sala stampa, va in scena lo show di Saverio Raimondo. E' questo il nome che un giovane, che indossa un frac e un papillon rosso fuoco fornisce ai giornalisti e mostra agli agenti della security sul relativo pass stampa. Saverio è stato fermato e in questo momento identificato dai carabinieri perche' e' salito sul mini palco del padiglione 6 mentre il premier parlava, imitandolo. Dopo circa 5 minuti, quando si e' accorto che le telecamere erano tutte per lui e' sceso invitando Berlusconi "a inserire la lettera L tra la P e la D di Pdl, perche' P e D vicine non portano bene".
Quando uno dei delegati lo aggredisce verbalmente dandogli dello scemo e del buffone Raimondo non fa una piega e dice sono anche un nano, del resto con Berlusconi e Brunetta siamo in tre".
Quando la security lo porta via viene seguito da una giornalista e un cameraman di Red Tv. Bernardo sarebbe proprio un comico della tv dalemiana e a quanto pare sarebbe stato accreditato al congresso proprio attraverso Red Tv. "Questa persona ha diffamato Berlusconi, prendete le sue generalita'" dicono i responsabili della sicurezza ai carabinieri che lo stanno identificando.
Bernardo, alla fine, viene identificato come giornalista e puo' regolarmente rientrare all'interno della fiera. Il siparietto si conclude con stretta di mano e sorrisi con i due carabinieri.
Altre novità per il sito di RED
Da ieri sono disponibili i codici per inserire lo streaming e i video sul proprio sito. Oggi, per esempio, sono stati usati anche per i liveblogging durante la diretta della direzione. Potete, infatti, inserire il codice per avere sempre visibile sul vostro blog o sito la diretta di RED oppure i video dell'archivio. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. direzione liveblogging sito embed tool video

permalink | inviato da RED il 19/12/2008 alle 20:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Nuovi contenuti sul sito di RED
Da ieri il sito di RED è stato arricchito di molti contenuti. Sono stati aggiunti gli archivi di alcune trasmissioni: Titoli, Liberi Nantes, REDazione e Finimondo. Da ora in poi i video saranno aggiunti quotidianamente.

Presto arriveranno anche gli archivi delle altre trasmissioni. L'obiettivo è quello di rendere disponibile la maggior parte dei contenuti di RED, ma non solo. Aumenteranno le funzionalità del sito, le pagine da visitare, i modi per interagire e i tool per integrare i video su blog, siti e social network.
Ci sono molte idee, ci vuole solo il tempo per realizzarle. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. video programmi sito archivio

permalink | inviato da RED il 17/12/2008 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Il reality delle primarie
Domenica 14 ottobre NessunoTV cercherà di raccontare un evento importante della politica in Italia con il linguaggio televisivo del reality.

Sarà infatti possibile seguire le Primarie del Partito Democratico con una lunga diretta non-stop, in onda a partire dalle 8.00 del mattino fino a mezzanotte, dagli studi del caffè letterario di Roma, anch’esso, peraltro, sede di uno dei seggi delle Primarie.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica partito democratico tv primarie

permalink | inviato da nessunotv il 11/10/2007 alle 13:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Chiòve
Nessuno Tv, in collaborazione con Teatri Uniti e Dogma Televisivo presenta  Chiòve, uno spettacolo teatrale e un mediometraggio filmato e trasmesso in tempo reale da un appartamento/set dei Quartieri Spagnoli.

Il film racconta l'intreccio di passioni dei tre protagonisti  Lali, Carlo e Davide in un interno iperrealista: un piccolo appartamento situato all'ultimo piano di uno stabile fatiscente dei Quartieri Spagnoli, tra libri, cocaina e Baci Perugina.

Questo evento apre il Festival internazionale di teatro di Napoli e, attraverso il nostro canale, sarà proiettato in contemporanea presso il  Teatro Nuovo, sala B Istituto Cervantes di Napoli, Sala Beckett di Barcellona  e Università della Calabria Dams.
 
Con Chiòve il teatro ritorna in televisione. Con Chiòve la sperimentazione teatrale e quella televisiva raggiungono un livello di innovazione mai raggiunto. 




permalink | inviato da nessunotv il 10/10/2007 alle 9:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
21 giugno 2012
mxg in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Warcraft are now hitting the latest level cap Discount Coach Handbags . in variations for ..."
25 febbraio 2012
qwe in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"fffffffffffff"
21 ottobre 2011
batshoes in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"As same as the original designer shoes, Batshoes [url=http://www.batshoes.com]c... ..."
17 ottobre 2011
12312 in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
" Nick Collins Authentic Jersey Green , Philip Rivers authentic jersey white , Maurice ..."
15 settembre 2011
willdress in Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello ha scritto:
"This quarter, the wedding dress with their own meaning, a-line wedding-dresses as synonymous with ..."