Blog: http://RED.ilcannocchiale.it

PER GLI ITALIANI A BRUXELLES VOTO AL PROFUMO DI PECORINO

 Anche in Belgio si vota oggi per le primarie del Partito democratico.

I seggi allestiti sono 19 per i circa 300mila italiani residenti nel paese del nord Europa, in gran parte figli di famiglie emigranti.

A Bruxelles i seggi sono 9 per i 30mila italiani che risiedono nella capitale e che in buona parte lavorano per le istituzioni europee o per le rappresentanze di aziende italiane.

Nella capitale, in una splendida giornata di sole, circa 500 persone hanno votato fino alle ore 15, ma essendo possibile anche il voto elettronico a cui molti si sono iscritti ancora un dato complessivo non è possibile stimarlo.

I seggi sono organizzati un po' ovunque, in spazi presi in affitto in bar ed anche sui tavolini esterni di qualche caffè dove la segretezza del voto è protetta da alcuni scatoloni che nascondono la scelta dell'elettore, scatoloni che forse per una 'memoria italiana' riportano la scritta di ciò che contenevano: pecorino romano cheese.

Chi vota in questo seggio in Rue Du Page 2 può quindi prendersi un buon caffè e dopo votando sentire un po' di profumo d'Italia.

Pubblicato il 14/10/2007 alle 16.52 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web