Blog: http://RED.ilcannocchiale.it

Laura Boldrini commenta la candidatura di Liberi Nantes al David di Donatello

Laura Boldrini, portavoce Unhcr, ha commentato così la notizia dell'ammissione di Liberi Nantes Football Club, il lungometraggio sulla prima squadra interamente composta da rifugiati e migranti forzati, prodotto da RED TV in associazione con la Società Sportiva Liberi Nantes, per il concorso David di Donatello 2010, sezione documentari.

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha sostenuto dall’inizio e con grande entusiasmo l’esperienza dei Liberi Nantes FC. Abbiamo ritenuto importante la possibilità che lo sport poteva offrire a questi ragazzi rifugiati di sentirsi parte di una comunità, di un gruppo, di iniziare a ricostruirsi una vita al sicuro dalle guerre e dalle persecuzioni. Grazie al calcio infatti chi ha perso tutto fuggendo dalle aree di conflitto in ogni parte del mondo ritrova una parentesi di normalità e può dimenticare, almeno per un po’, i traumi dolorosi che ha subito. Mi complimento con i Liberi Nantes per la candidatura al David di Donatello perché l’esperienza illustrata nel loro documentario merita la massima diffusione ed attenzione.

Pubblicato il 10/3/2010 alle 15.16 nella rubrica Cose che accadono.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web